PIANOFORTE

L’offerta formativa del PIMS è pienamente inserita nella storia della musica occidentale alla quale la Chiesa Cattolica di rito latino ha contribuito in maniera determinante. Nelle dinamiche della complessità degli studi musicali, le tastiere costituiscono il settore fondamentale sia per l’analisi e lo studio delle forme musicali sia per l’esecuzione dei repertori strumentali. In questo ambito lo studio del pianoforte è premessa e fondamento indispensabile. L’universalità della fruizione del pianoforte, nell’ambito della cultura musicale occidentale, è il motivo della grande attenzione che ad esso viene dedicata negli studi presso il PIMS. Il corso indirizza gli Studenti al conseguimento sostanziale delle competenze pianistiche, sia per le prospettive culturali e concertistiche di una delle più ampie letterature musicali della Storia della Musica sia per il ruolo che il pianoforte occupa in ogni struttura didattica, vocale, strumentale e corale a servizio delle Chiese locali e delle comunità civili.

 

Esame di ammissione al Corso triennale di I livello (Baccalaureato)

 

I Parte

a) Trascrivere su pentagramma una melodia tonale eseguita al pianoforte.

b) Eseguire a prima vista un solfeggio ritmico. Il candidato potrà scegliere fra solfeggio parlato e percussione.

c) Cantare una melodia a prima vista; intonare a prima vista una voce di uno o più brani polifonici; preparare la propria parte di un brano polifonico di Giovanni Pierluigi da Palestrina.

d) Dare prova di conoscere, mediante un colloquio orale, la Teoria musicale secondo il seguente programma:

 

Il suono e le sue caratteristiche - Le chiavi musicali - La durata dei suoni e la sua rappresentazione - Legature - Velocità delle note e indicazione metronomica - Battuta o misura - Frazione - Tempi o movimenti - Misure a due tempi (binarie) a tre tempi (ternarie) a quattro tempi (quaternarie) - Misure a suddivisione binarie (semplici) misure a suddivisione ternaria (composte) misure quinarie e miste - Gruppi irregolari: terzina, sestina, nonina, duina, e quartina - Intervalli, tono e semitono, segni di alterazione - Alterazioni  costanti, transitorie e doppie - Semitoni cromatici e diatonici, ascendenti e discendenti - Segni dinamici e segni di abbreviazione - I suoni armonici - Classificazione degli strumenti musicali e classificazione delle voci - La scala: definizione, modo maggiore e minore, formazione della scala maggiore e delle scale minori, armatura di chiave delle scale, le scale con i diesis e le scale con i bemolli - Denominazione dei gradi della scala - Intervalli: definizione, intervalli congiunti e disgiunti - Gli accordi di tre suoni (triade) di quattro suoni (quadriade) - Gli abbellimenti.

 

II Parte (pianoforte)

a) Una Sonata di Haydn (escluse le Kleines Sonaten), Mozart (esclusa la KV 545) o Beethoven (escluse le op. 49 e 79).

b) Esecuzione di uno studio di carattere brillante fra sei scelti dal candidato tra: Clementi, Moszkowski, Chopin, Liszt e Rachmaninov.

c) Quattro Preludi e Fughe scelti da Das Wohltemperierte Klavier di J.S. Bach.

d) Una o più composizioni a libera scelta della durata complessiva non inferiore a 10 minuti.

 

Esame di ammissione al Corso biennale di II livello (Licenza)

 

a) Una sonata di Beethoven (escluse le op. 49 e 79) o Schubert.

b) Due studi di carattere brillante scelti tra: Moszkowski, Chopin, Liszt e Rachmaninov.

c) Una o più composizioni a libera scelta della durata complessiva non inferiore a 10 minuti.

Il programma di pianoforte scelto dal candidato deve essere consegnato in Segreteria entro la settimana precedente l’esame di ammissione, unitamente alla lista del repertorio studiato in precedenza.

 

 

CORSO DI PIANOFORTE

PIANO DI STUDI PER IL CONSEGUIMENTO

DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO - BACCALAUREATO


I anno

ATTIVITÀ FORMATIVA

 

 

TIPO

 

 

ORE

 

 

ECTS

 

 

VAL

Ear traning 1

C

54

6

E

Musica d’insieme vocale e repertorio corale

L

72

6

ID

Pianoforte prassi repertorio solistico 1

I

27

21

E

Tecniche di lettura estemporanea

I

18

9

ID

Fondamenti di storia e di tecnologia degli strumenti a tastiera

G

18

3

E

Teoria e tecniche dell’armonia 1

I

18

3

E

Elementi d’informatica per la musica

G

18

3

E

Lingua straniera o Lingua italiana per stranieri

 

 

3

 

Una o più attività formative attivate presso l’Istituzione

 

 

6

E/ID


II anno

ATTIVITÀ FORMATIVA

 

 

TIPO

 

 

ORE

 

 

ECTS

 

 

VAL

Ear training 2

C

54

6

E

Musica d’insieme vocale e repertorio corale

L

72

6

ID

Storia della musica, corso istituzionale

C

54

6

E

Pianoforte prassi repertorio solistico 2

I

27

21

E

Pianoforte prassi repertorio con orchestra 1

I

27

9

E

Musica da camera e accompagnamento pianistico 1

G

27

9

E

Teoria e tecniche dell’armonia 2

I

18

3

E


III anno

ATTIVITÀ FORMATIVA

 

 

TIPO

 

 

ORE

 

 

ECTS

 

 

VAL

Storia della musica, corso monografico

C

54

6

E

Pianoforte prassi repertorio solistico 3

I

27

18

E

Musica da camera e accompagnamento pianistico 2

G

27

6

E

Pianoforte prassi repertorio con orchestra 2

I

27

9

E

Analisi musicale, corso base

G

27

6

E

Programmazione liturgico musicale

G

18

3

E

Prova finale

 

 

12

E

 

 

CORSO DI PIANOFORTE

PIANO DI STUDI PER IL CONSEGUIMENTO

DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI II LIVELLO - LICENZA


I anno

ATTIVITÀ FORMATIVA

 

 

TIPO

 

 

ORE

 

 

ECTS

 

 

VAL

Analisi musicale, corso avanzato PF 1

G

27

6

E

Musica d’insieme vocale e repertorio corale

L

18

3

ID

Pianoforte prassi repertorio solistico, corso avanzato 1

I

27

18

E

Pianoforte prassi repertorio con orchestra, corso avanzato 1

I

18

9

E

Musica da camera e accompagnamento pianistico, corso avanzato 1

G

27

6

E

Delle seguenti attività formative: tre a scelta dello studente

Pratica organistica 1

I

27

6

E

Clavicembalo

I

18

6

E

Paleografia musicale

G

27

6

E

Letteratura e filosofia per musica

G

27

6

E

Semiografia della musica contemporanea

G

27

6

E

Estetica della musica 1

G

27

6

E

Metodologia e pratica della riduzione e sintesi della partitura al pianoforte

I

18

6

E

Stage, altra attività formativa anche esterna o tirocinio

 

 

6

 


II anno

ATTIVITÀ FORMATIVA

 

 

TIPO

 

 

ORE

 

 

ECTS

 

 

VAL

Analisi musicale, corso avanzato PF 2

G

27

6

E

Pianoforte prassi repertorio solistico, corso avanzato 2

I

27

18

E

Pianoforte prassi repertorio con orchestra, corso avanzato 2

I

18

9

E

Musica da camera ed accompagnamento pianistico, corso avanzato 2

I

18

6

E

Programmazione liturgico musicale, corso specialistico

G

18

3

E

Lingua straniera o Lingua italiana per stranieri

 

 

3

 

Prova finale

 

 

9

E

Delle seguenti attività formative: una a scelta dello studente

Pratica organistica 1 o 2

I

27

6

E

Clavicembalo

I

18

6

E

Paleografia musicale

G

27

6

E

Letteratura e filosofia per musica

G

27

6

E

Semiografia della musica contemporanea

G

27

6

E

Estetica della musica 1 o 2

G

27

6

E

Metodologia e pratica della riduzione e sintesi della partitura al pianoforte

I

18

6

E

Stage, altra attività formativa anche esterna o tirocinio

 

 

6