Estetica gregoriana

Paolo M. Ferretti osb
Estetica gregoriana
ossia Trattato delle forme musicali del canto gregoriano
Volume primo.
Roma, 1934, 27 x 19 cm, pp. 367, con molti esempi musicali.
Un volume classico per lo studio delle forme del canto gregoriano, punto di riferimento ancora valido per studiosi, studenti, appassionati.

Introduzione. - Parte prima: Della melodia gregoriana in genere. - Sezione prima: La melodia gregoriana e l'accento tonico latino. - 1. Breve descrizione dei caratteri generici della melodia gregoriana e del suo triplice stile. - 2. Carattere melodico dell'accento latino. - 3. L'accento tonico latino e la struttura delle melodie gregoriane. - 4. Eccezioni alla legge dell'accento. - 5. L'accento tonico nei canti greci, ambrosiani e polifonici classici. - 6. Il periodo musicale gregoriano. - Sezione seconda: Le formule melodiche gregoriane. - 1. Classificazione delle formule secondo lo stile, la tonalità e il tipo melodico. - 2. Classificazione delle formule secondo la posizione che occupano. - 3. Classificazione delle formule secondo la struttura interiore. - 4. Modificazioni che subiscono le formule melodiche a causa della mobilità del testo. - Sezione terza: Le composizioni musicali gregoriane. - 1. L'atto della composizione musicale nel concetto degli antichi. Composizioni musicali gregoriane in sé considerate. Vari processi di composizione gregoriana. - 2. Melodie originali. - 3. Melodie-tipo. - 4. Melodie centoni. - 5. Valore espressivo delle Melodie-tipo e delle Melodie-centoni. - Parte seconda: Della salmodia e dei canti salmodici. - 1. Nozioni generali. - 2. Della Salmodia diretta. - 3. Salmodia e Canti responsoriali. - 4. Salmodia e Canti antifonici.

€ 31,00