Print Pdf

foto 5.jpg

Dialettica e paradigmi del sacro

in musica: Canto Gregoriano,

polifonia e strumenti musicali.

Studi in onore di Alberto Turco

A cura di Gilberto Sessantini

Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana, 2021, pp. XXIII, 270

(Didattica e saggistica, 6)

ISBN 9788826606149 - Euro 30,00

Il volume raccoglie una ricca serie di studi sul Canto Gregoriano, sulla polifonia a sugli strumenti musicali con i quali il pims intende rendere omaggio alla figura di Alberto Turco, insigne gregorianista e docente per lunghi anni nell’Istituto. I saggi affrontano da diverse angolature e con varie metodologie il repertorio musicale sacro e l’uso che la Chiesa ha fatto dell’espressione artistico-musicale nel corso dei secoli, dalle testimonianze monodiche alle forme più elaborate dell’età moderna. Il libro è arricchito dalla bibliografia e dalla discografia di mons. Turco, che testimoniano oltre un quarantennio di studi sulla musica liturgica cattolica.

 

Mons. Vincenzo De Gregorio Presentazione

Gilberto Sessantini Introduzione

Marco Repeto Una vita al servizio della liturgia e del canto gregoriano

Mons. Alberto Turco sacerdote, insegnante, studioso, musicista

 

GREGORIANISTICA

 

Nicola Bellinazzo

Populus Sion

La restituzione melodica della prima frase dell’introito,

alla luce dei manoscritti utilizzati nell’Editio Critica

di Solesmes e di altri manoscritti

Dominique Crochu

Pièces grégoriennes sortant du cadre hexacordal

Graduale Novum et Liber Gradualis. Approche comparative

Federico Del Sordo

L’efficacia della notazione nei libri corali

Fictæ accidentali e distribuzione del testo nella

prassi esecutiva del canto fermo sei-settecentesco

Katarina Koprek

Liber sequentiarum et sacramentarium

Frammenti inediti di musica custoditi nella

Biblioteca Francescana di Sebenico

Filipa Taipina

O Gradual de Lorvão 15

Parentela e peças modificadas de um gradual cistersiense

 

STRUMENTI MUSICALI, MUSICA STRUMENTALE E POLIFONICA

 

Cecilia Campa

Corde di liuto, canne d’argento e l’ombra

dell’ésquiquier tardo medievale

Musica e ‘occultes merveilles’ nella Francia del Cinquecento

Michele Chiaramida

Il clavicordo come archetipo simbolico

Ipotesi sull’iconografica delle maddalene

Cesare Marinacci

Il canto ritrovato

Il Requiem di Maurice Duruflé, fra retorica liturgica

ed evocazioni artistiche

Marta Marullo

Salmi e policoralità

L’ambiente musicale romano tra la fine del

Cinquecento e l’inizio del Seicento

 

DUE INEDITI

 

Jacques Hourlier

Le chant grégorien dans l’histoire

Eugène Cardine

La sémiologie grégorienneappendice

 

APPENDICE

 

Marco Repeto Profilo bibliografico, discografico e accademico

di mons. Alberto Turco