Il canto gregoriano antifonico dell'Introito e del Communio

Ferdinand Haberl
Il canto gregoriano antifonico dell'Introito e del Communio
Roma, 1978, 24 x 17 cm, pp. 231, con esempi musicali, indici, incipitari e bibliografia.
Analisi dettagliata di queste due forme del proprio della Messa nell'edizione romana.

Bibliografia. - Prefazione. - I. Parte: La melodia gregoriana. - Sezione 1: Rapporto tra melodia gregoriana e accento tonico latino. - Caratteristiche della melodia gregoriana e il suo triplice stile. - Il carattere melodico dell'accento tonico latino. - L'accento tonico latino e la struttura della melodia gregoriana. - Eccezioni alla regola dell'elevazione dell'accento tonico. - Sezione 2: Le formule della melodia. - Classificazione delle formule secondo lo stile e la tonalità. - Classificazione delle formule secondo la posizione che occupano. - Classificazione delle formule secondo la strutttura interna. - Modificazioni che subiscono le formule melodiche a causa della mobilità del testo. - Sezione 3: La composizione della melodia gregoriana. - II. Parte: Il proprium della Messa. - Diversi sistemi di cantare un salmo. - Classificazione della melodia. - I canti del Graduale Romanum. - Introito. - Communio. - Indici.

€ 16,00